Instagram

Flickr Images

venerdì 20 maggio 2016

#E se fosse destino di Barbara Graneris [RECENSIONE]




Titolo: E se fosse destino
Autore: Barbara Graneris
Editore: Self
Genere: Romance
Formato: ebook
Pagine: 219
Uscita: 14 febbraio
Disponibile su: Amazon, Kobo, Google Play e iBooks (€ 1,99)



Booktrailer

Sinossi:

Greta fa la commessa nel negozio della sua migliore amica ed ha un'irrefrenabile passione per i dolci. Seria e responsabile, ha deciso di mettere da parte se stessa per occuparsi della sua famiglia.
Davide è una giovane promessa del calcio. Forte e determinato, sa che il pallone è il suo grande amore e che è ad un solo passo dal realizzare il sogno della sua vita.
Ma cosa succede quando il destino decide di farli scontrare?
Greta dovrà combattere prima di tutto contro se stessa per riuscire a lasciarsi andare tra le braccia del bel calciatore. E quando finalmente capiscono di non poter fare a meno l'uno dell'altra, la vita è pronta a metterli in difficoltà. Sogni e amore non sempre possono coesistere.
Riusciranno a superare gli ostacoli o saranno costretti a dirsi addio?
Perché quando è il destino a decidere per te, non ti lascia scelta. Devi assecondarlo.



Estratto:
 […] Greta è seduta sul sedile del passeggero mentre guido verso casa sua. Nonostante il suo viso sia illuminato solo dalle luci dei lampioni della città, riesco a intravedere i suoi lineamenti perfetti e le labbra incurvate all'insù, in un sorriso timido. Mi monta una gran rabbia se penso alla tristezza che aveva negli occhi fino a qualche ora fa. È bastato così poco per farla felice, felice davvero. E dentro di me posso essere soddisfatto perché il merito del suo sorriso è tutto mio. Arriviamo davanti casa sua e scendiamo dalla macchina. Decido di accompagnarla fino alla sua portafinestra e noto che dentro casa è tutto buio. Non so cosa darei per evitare che questa serata finisca. Osservo i suoi occhi azzurri che scintillano al bagliore della luna, e tutto ciò che riesco a pensare è che vorrei baciarla. Si appoggia al muro vicino alla portafinestra e inspira a fondo l'aria fredda, poi solleva la testa e si mette a fissare il cielo colmo di stelle. [...]


Recensione:

Questo romanzo ha come protagonista Greta, una ventenne che nonostante sia molto giovane deve già affrontare molte responsabilità, molti ostacoli e non riesce a godersi pienamente la sua età, come invece lo fanno le sue coetanee.  
Nella sua vita ha già scoperto cosa significa il dolore, ha perso la madre e ora la famiglia è tutta sulle sue spalle, deve prendersi cura del fratellino Leo, andare a lavorare e lasciare in un cassetto i suoi sogni da adolescente.
Ama fare dolci, immergersi negli ingredienti e nelle ricette che lei crea,è l’unica cosa che riesce a rilassarla e a farla sorridere di nuovo.
Ha un fidanzato che se ne frega di lei, forse per l’età o anche per la poco sensibilità e maturità che la maggior parte dei ragazzi di vent’anni hanno, non la capisce fino in fondo, non la stima e soprattutto non la incoraggia a realizzare i suoi sogni.
A lui piace divertirsi insieme agli amici, tirare fino a mattina con la musica ancora nelle orecchie e bere con la spensieratezza tipica dei suoi anni.
Ma il destino, le fa incontrare ripetutamente un altro ragazzo Davide, che anch’esso ha un sogno da realizzare, diventare calciatore professionista, lui è un ragazzo con la testa sulle spalle, che si dimostra dolce e sensibile.
Poi la storia intreccia i destini di Greta e Davide e con una serie di colpi di scena il romanzo prosegue, coinvolgendo il lettore che vuole sapere e scoprire di più.
Ho apprezzato moltissimo il personaggio di Greta una ragazza molto dolce, che antepone gli altri a se stessa, ai propri sogni e alle proprie aspirazioni, mi è da subito risultata simpatica e mi sono ritrovata a tifare per lei.
Lo stile è molto semplice e lineare ma la storia ti sa coinvolgere sin dalle prime pagine, i personaggi ti diventano amici anche quelli secondari come Bea e Lollo.
Mi è piaciuto molto la narrazione doppia, dal punto di vista sia di Greta che di Davide, così l’autrice è riuscita a farci conoscere entrambi i personaggi.
Ma devo anche essere sincera, la storia è un po’ scontata non nel senso negativo del termine, ma se parliamo di romanzi rosa è di per sé difficile essere originali e trovare delle storie “nuove” che non sono mai state lette o raccontate.
Alcuni colpi di scena mi sono sembrati forzati anche se sono funzionali alla storia e all’aumento della tensione ,che probabilmente Barbara voleva creare nel lettore, inoltre avrei voluto che alcuni temi fossero approfonditi di più.
Nonostante alcuni clichè, credo che la giovane autrice sia riuscita ad emozionare il lettore proponendoci una storia dolce, piena d’amore e lanciandoci un messaggio importante:non bisogna mai smettere di inseguire e realizzare i propri sogni!
Continua così Barbara!



Biografia autore: 

Barbara Graneris è nata a Torino nel 1994 e ha frequentato il Liceo Linguistico. Ama la lettura fin da bambina ed è una grande tifosa di calcio. La passione per la scrittura è sbocciata del tutto come mezzo di fuga da un periodo difficile. Nel 2015 ha pubblicato “Ricomincio da te”. Questo è il suo secondo romanzo.




***BUONA LETTURA***

1 commento:

  1. Ciao:), ti ho nominata per il liebster award 2016, ti aspetto!^^

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...